Magento - Sviluppo software e web

Sviluppo software e web

Magento

Indice

  1. Magento Community o Magento Commerce?
  2. I temi
  3. I moduli
  4. Programmare con Magento
  5. Magento facilita il SEO
  6. Facilità di gestione dei contenuti
  7. Community di supporto e innovazione

 

 

Magento Community o Magento Commerce?

Ideato nel 2007 e lanciato dopo poco più di anno nel 2008, Magento è un Content Management System realizzato in PHP per la creazione di e-commerce.

Tuttavia, Magento si differenzia da altri CMS realizzati per la creazione e gestione di siti e-commerce in quanto ad oggi vanta due versioni: Magento Community e Magento Enterprise, rinominata successivamente Magento Commerce.

Creato dalla Varien Inc, Magento è stato programmato interamente con l’utilizzo di Zend Framework. L’intento della Varien Inc è stato sin da subito quello di realizzare nel tempo le due versioni in modo da rendere Magento una piattaforma versatile per ogni tipo di esigenza.

Infatti, la prima soluzione, ovvero Magento Community, è stata pensata come una versione scaricabile gratuitamente e, pertanto, rilasciata con licenza open source.

Nel secondo caso, invece, Magento Commerce è stato rilasciato con licenza commerciale e, pertanto, prevede un pagamento annuale, piuttosto importante, al fine di poter usufruire di più servizi e funzionalità rispetto alla versione open source.

Sostanzialmente, le due soluzioni risultano abbastanza simili in termini di struttura di base e di interfaccia della piattaforma, ma anche per quanto riguarda il meccanismo di tutte le opzioni di utilizzo. Tuttavia, non sono poche le differenze tra la versione gratuita e la versione a pagamento.

Difatti, Magento Commerce offre innanzitutto un supporto tecnico completo verso il cliente finale, il quale non è, invece, incluso per Magento Community.

Oltretutto, con la versione commerciale è possibile usufruire di non poche funzioni avanzate, nonché di una facile gestione di grandi volumi di traffico, della gestione di sconti e offerte, della gestione automatica delle campagna di Direct Email Marketing (DEM), della gestione di resi e rimborsi tramite la piattaforma e della possibilità di attivare un’eventuale segmentazione dei propri clienti.

Tuttavia, scegliere di usufruire di una versione o dell’altra è una decisione dettata da specifiche esigenze, le quali possono variare a seconda del tipo di progetto che si vuole mettere in atto attraverso Magento.

Ad esempio, è sempre necessario basarsi sul tipo di azienda e soprattutto sul budget che quest’ultima ha disposizione per la realizzazione di un e-commerce. Nel caso in cui, si tratti di un e-commerce con un importante numero di prodotti e di traffico clienti sarà sicuramente consigliabile affidarsi alla versione Magento Commerce, mentre nel caso in cui si tratti di una piccola impresa, magari nata da poco e con un limitato numero di prodotti e di clienti, la versione Magento Community sarà più che sufficiente e garantire un’ottima realizzazione dell’e-commerce, senza elevati costi iniziali.

Infatti, la soluzione open source risulta ad oggi comunque la più utilizzata in Europa e non solo dalle aziende di piccole dimensioni, questo anche grazie alla molteplicità di moduli ed estensioni che possono essere aggiunte e attivate in qualsiasi momento sulla piattaforma.

 

 

I temi

Essendo un Content Management System dedicato alla creazione e alle gestione di e-commerce, Magento offre ai suoi clienti un gran numero di funzionalità con cui poter concretizzare qualsiasi tipo di negozio online dal più semplice al più professionale e, dunque, per realizzare qualsiasi tipologia di attività online.

Motivo per cui, Magento presenta una varietà di temi, nonché di template ideati per qualsiasi genere di necessità.

L’eterogeneità di temi offerti da Magento prevede comunque una scelta base in termini di costi, in quanto è possibile scegliere fra temi gratuiti e temi a pagamento.

Anche se in minor numero, è presente una lista di temi gratuiti, ma allo stesso tempo soddisfacenti, per dar vita al proprio negozio online velocemente e a costo zero.

Oltretutto, trattandosi di un CMS, sarà sufficiente scaricare il template prescelto e la maggior parte del lavoro sarà già pronto. Basterà aggiungere le informazioni, le immagini e, se necessario, personalizzare ulteriormente il layout.

Ovviamente, acquistando un tema premium sarà possibile usufruire di una migliore qualità grafica e di maggiori funzionalità di utilizzo, nonché di un’assistenza tecnica disponibile in ogni momento in caso di necessità.

 

 

I moduli

Come qualsiasi altro Content Management System professionale, anche Magento mette a disposizione una certa quantità di moduli ed estensioni specifiche per migliorare il proprio e-shop.

Dunque, le estensioni di Magento, anche dette moduli o plugin, non sono altro che blocchi di codice scaricabili e utilizzabili al fine di aggiungere nuove caratteristiche e funzionalità al proprio negozio online.

Più di 2000 estensioni sono disponibili sul marketplace di Magento.

Fra la moltitudine di moduli presenti e sempre disponibili su Magento è possibile distinguere tre tipologie, ovvero i Magento Core, creati e programmati direttamente dal team di Magento; i Community Extensions, nonché estensioni totalmente gratuite in quanto realizzate dalla community di Magento e i Commercial Extensions, i quali sono moduli a pagamento realizzati da chiunque per Magento.

Così come per i temi, lo stesso vale anche i moduli disponibili per Magento, ovvero sarà sempre possibile scegliere fra una varietà di estensioni a seconda anche delle più particolari esigenze individuali.

 

 

Programmare con Magento

Come già accennato poco fa, temi e moduli possono essere ideati e progettati da chiunque si occupi di programmazione in caso di moduli e, dunque, di estensioni di codice di programmazione da aggiungere alle funzionalità base del proprio e-commerce, così come una vasta gamma di temi è creata da chi di occupa di web design.

Anche la Kritek s.r.o., in quanto network di professionisti, partecipa allo sviluppo e alla crescita di Magento sia tramite la creazione e la progettazione di temi, che attraverso la programmazione di nuove estensioni di codice di programmazione volte a soddisfare nuove esigenze, le quali possono nascere sia in fase di progettazione di un e-commerce, sia dopo anni di presenza del sito web in Rete.

Infatti, attraverso l’uso dei moduli diviene davvero semplice e veloce svolgere qualsiasi attività. Motivo per cui, in un mercato sempre più concorrenziale, i moduli facilitano e velocizzano di gran lunga le attività online.

Ad esempio, uno fra i tantissimi esempi di plugin validi è sicuramente Cash on Delivery, un modulo realizzato al fine generare la possibilità di pagare in contrassegno, il che non solo permette anche ai clienti non dotati di conti online di acquistare comunque qualsiasi prodotto, quanto rende lo store online molto più completo e professionale.

 

 

Magento facilita il SEO

In quanto piattaforma di e-commerce, anche Magento è ben impostato in ottica SEO.

Tuttavia, anche se Magento facilita di gran lunga l’ottimizzazione sui motori di ricerca rispetto ad un e-commerce progettato partendo da zero e, quindi, senza l’ausilio di nessun Content Management System, è comunque sempre necessario saper svolgere qualche azione di Search Engine Optimization attraverso la piattaforma.

Ad esempio, l’uso delle keywords è sempre necessario affinché il sito web risulti coerente con le ricerche effettuate dagli utenti e soprattutto risulti tra i primi risultati della SERP di Google in relazione alle keywords.

A questo proposito, risulta molto utile ed efficace dare al proprio e-commerce un titolo molto chiaro e coerente con ciò che effettivamente viene offerto.

Così come per il titolo generale dato all’e-commerce, anche ogni singola pagina del sito web dovrà essere coerente e avvalersi di un titolo, di una descrizione e di keywords. Tutte caratteristiche che necessiteranno di essere molto descrittive e coerenti tra loro.

a non è tutto. Anche le categorie e i prodotti dovranno essere ottimizzati al meglio.

Come avviene questo?

Magento offre la possibilità di aggiungere un nome alle categorie, nonché un percorso dell’URL del prodotto. Così come è possibile impostare in ottica SEO anche ogni singolo prodotto attraverso una procedura molto simile a quella usata per le categorie.

E ancora le immagini. Le immagini sono, infatti, un ottimo veicolo SEO tramite la scrittura dei titoli e dei tag alt, i quali descrivono brevemente il contenuto delle immagini.

Quanto alle estensioni progettate per migliorare l’ottimizzazione sui motori di ricerca, ad esempio Creare SEO è tra le migliori estensioni gratuite per Magento, in quanto ha il vantaggio di permettere una facile e rapida gestione di tutte le principali funzionalità di Search Engine Optimization on page.

 

 

Facilità di gestione dei contenuti

Noto per essere un Content Management System dedicato alla progettazione di e-commerce, Magento è caratterizzato da una certa flessibilità e scalabilità in termini di progressiva integrazione ed espansione di moduli aggiuntivi, i quali possono essere integrati, programmandoli o installandoli, in qualsiasi momento.

Infatti, ogni azienda potrà procedere all’integrazione di eventuali estensioni in concomitanza con le sue esigenze di mercato.

Tutto questo rende Magento una piattaforma dinamica e in grado di adattarsi perfettamente ad ogni genere di progetto.

La gestione di ogni tipo di contenuto tramite Magento risulta davvero semplice per via di un’architettura pensata per essere facilmente gestita da chiunque.

Ogni pagina su Magento può, infatti, essere gestita con facilità tramite il pannello di controllo della piattaforma e in ogni pagina possono essere inseriti contenuti di ogni tipo in modo facile e veloce. Immagini, video, contenuti testuali e link possono essere inseriti e posizionati in pochi click.

La sua facilità di utilizzo è dovuta all’obiettivo di rendere Magento una soluzione professionale, adeguata alle necessità di ogni azienda, e non solo.

Infatti, l’interfaccia di amministrazione è stata concepita come semplice e intuitiva per svolgere nel miglior modo possibile tutte funzioni.

 

 

Community di supporto e innovazione

Grazie alla sua attiva e numerosa community di sviluppatori, innovatori e collaboratori, Magento può vantare una certa notorietà.

La community globale è, infatti, un punto di riferimento per l’innovazione e l’aggiornamento continuo della piattaforma.

La filosofia adottata da ogni membro della community è contribuire, attraverso la condivisione di nuove idee, consigli e suggerimenti, al fine di rendere Magento una piattaforma in continua evoluzione.

Attraverso la community infatti, diventa sempre più facile e piacevole ottenere tutte le risorse necessarie per risolvere eventuali problemi e rimanere sempre aggiornati su tutte le novità del mondo e-commerce.

Oltretutto, una community è un’ottima occasione per comunicare ed essere sempre connessi con esperti e colleghi in tutto il mondo.

In questo senso, una community non è solo una buona idea per innovare la piattaforma e migliorarla giorno per giorno, quanto sembra essere un’opportunità per la condivisione di esperienze, consigli e suggerimenti.

Esattamente per questo motivo, Magento vanta ad oggi un forum con più di 400.000 membri, i quali pubblicano quotidianamente post al fine di fornire suggerimenti e supporto. E non solo. Infatti, tramite il forum è possibile aprire anche nuove discussioni volte a risolvere dubbi e problemi in breve tempo sulla piattaforma.

 

Per approfondire l’argomento, clicca qui.

Autore: Roberta Foglia -